Martedì 20 giugno 2017
Inaugurazione
della mostra



Sinfonia nell’arte

Mostra collettiva

Salone dei concerti della
Biblioteca Civica Musicale
Andrea Della Corte di Torino


Villa Tesoriera

Corso Francia, 186 - Torino



 
VACANZE
Ci rivediamo a

Settembre




Mandateci le vostre cartoline

dai tropici,
dalle vette,
dalla crociera

o semplicemente
dalla casa in campagna

 

"L’Arte incontra la Poesia"
Artista, prepara un'opera ispirata alla poesia
  • Opera da presentare: lato di base non superiore a cm 90, decorosamente incorniciata e munita di attaccaglia.
  • Si accettano tutte le tecniche.
  • Adesione entro il 30 giugno 2017.
  • Inviare 1 foto con dimensioni e tecnica dell’opera
    entro e non oltre il 20 agosto 2017
    .
  • Consegna opere la mattina di giovedì 14 settembre 2017 negli spazi espositivi di Palazzo dal Pozzo della Cisterna Via Maria Vittoria 12,0 - Torino, dalle ore 10 alle ore 12.
  • Inaugurazione il 15 settembre 2017 alle ore 17.
  • Contributo partecipazione per i soci di 20€ .
Anche quest'anno, sarà dedicato un particolare omaggio al poeta della Beat Generation americana

Da anni il poeta della Beat Generation americana Lawrence Ferlinghetti collabora con Arte Città Amica e con Immagine & Poesia, movimento artistico letterario che propone" momenti di creatività incrociata" tra artisti e poeti.

Ecco la poesia di Lawrence Ferlinghetti, che non ha voluto mancare a questo appuntamento. “Dal libro dei sogni di Greenpeace”

L'evento sarà segnalato anche dall'agenzia di pubblicità di Lawrence Ferlinghetti a San Francisco.
La sfida è aperta a tutti gli artisti, che vorranno ispirarsi alla poesia

La mostra si svolgerà dal 15 al 21 settembre
negli spazi espositivi di
Palazzo dal Pozzo della Cisterna
Via Maria Vittoria 12, - Torino.
Poesia -> Presentazione Poesia ->
Dal libro dei sogni di Greenpeace
Lawrence Ferlinghetti
(traduzione di Giada Diano)
            (A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)
            
            Ho sognato
            Moby Dick la Grande Balena Bianca
            che solcava le acque con un cartello su di sé--
            “Sono ciò che resta della Natura Incontaminata”
            E Achab che la inseguiva su un motoscafo
            con pistole laser e lancia-arpioni
            e bombe di profondità
            e lanciafiamme al napalm e
            vibratori elettrici subacquei
            e l’intera cruenta gloriosa efficiente
            tecnologia politico-militare-scientifico-industriale
            della più grande civiltà
            che madre terra abbia mai conosciuto
            dedicata alla totale estinzione
            del mondo naturale
            E il Capitano Achab
            Capitano Morte
            Capitano Apocalisse al timone
            della nave assassina della Morte
            
            E le balene dagli occhi blu
            esauste e in fuga
            che ancora cantano l’una all’altra...
                    


 
E S T A T E ! !
Dopo l'ultima puntata di Giocoottovolante e le Gioconote
la conferenza del 22/6 su Sacri monti
possiamo riposarci un pò!

BUONE VACANZE!!
 
-